Marco Capellari al FantoniHUB
Dall'8 al 29 luglio


Notte dell'arte magica anche al Fantonihub di via Camozzi (passaggio via Sora) a Bergamo, grazie agli scatti del fotografo Marco Capellari: Meraki  MK1 è un'elegante esposizione di scatti che inaugurerà sabato 8 luglio con evento dalle 22 alle 24.
L'arte di Capellari si dedica all'ambiente urbano, partendo dai suoi dettagli architettonici ed arrivando alla contestualizzazione delle forme entro i panorami più vivi e complessi.
La mostra resterà aperta fino al 29 luglio da martedì a sabato 10:30 - 12:00 /15:00 -19:30
 
Lo spazio  dell'esposizione è gestito dalla Scuola d'Arte Fantoni in accordo con la Provincia di Bergamo, e vuole essere il palcoscenico per artisti, docenti, studenti ed ex studenti desiderosi di proporre idee, progetti e prodotti creativi al pubblico.
 
La mostra
La parola greca meraki non ha un esatto corrispondente nella lingua italiana, tanto che viene resa con l’espressione “svolgere un lavoro con anima, creatività e amore”.
Facendo proprio questo motto, Marco Capellari convoglia costantemente nel proprio lavoro fotografico la passione e la dedizione di una vita, portando all’interno del riquadro fotografico le atmosfere e le emozioni delle scene ritratte.
Lo sguardo dello spettatore può così tuffarsi all’interno dell’immagine, muoversi in un’esperienza completamente immersiva che prima attrae con la forma del soggetto e poi seduce l’occhio con i suoi dettagli, che si svelano progressivamente nel tempo.
Il percorso dell’esposizione costituisce un viaggio attraverso l’estetica elegante e sorprendentemente profonda che il fotografo triestino propone; l’esplorazione dell’ambiente urbano rompe con i tradizionali vincoli della fotografia paesaggistica, rivelando uno studio minuzioso e ricercato del particolare geometrico, elemento generatore di armonia custodito all’interno di un disegno d’insieme più grande e maestoso.
Il formato delle immagini e la scelta del bianco e nero rende possibile allo spettatore un’osservazione veramente analitica, meditativa, mirata a far riscoprire nell’ambiente cittadino quell’anima di cui spesso si dà per scontata l’assenza.
 
L'allestimento
Insieme all'artista è stato studiato un allestimento definitivo che ben si sposa con l'ambiente Verrà esposta una selezione critica di tredici opere fotografiche in bianco e nero. Il percorso è completato dalla videoproiezione di una serie di fotografie a colori in rotazione continua su una televisione posta al centro della stanza. Per una migliore fruizione, è stato studiato uno schema di luci appropriato sia per le visite serali che pomeridiane.
 
Inaugurazione
8 luglio dalle 18.30 alle 24
Una serata capace di coniugare il piacere ottico a quello acustico, grazie alla presenza di un duo jazz (chitarra e basso elettrico) che riproporrà un repertorio di standard be bop riarrangiato in chiave contemporanea. Nella designazione dell'ensamble sono stati tenuti in massima importanza i criteri della gestibilità acustica e della piacevolezza d'ascolto.